Questo sito utilizza Joomla! e solamente cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito.

Maasai Market

 

bandiera-inglese

11061102

La visita ai mercati maasai è un must.

 

Un mare di prodotti di artigianato esposti a terra, sopra teli colorati e coperte rosse, in un’atmosfera concitata e suggestiva. I maasai, intenti alla lavorazione artigianale dei vari oggetti, sono seduti su rudimentali panche, sotto ombrelli per ripararsi dal sole, riposano, chiacchierano tra loro o si lanciano nella caccia ai turisti.

 

L’approccio migliore alla visita Maasai Market è:

 

sono qui a curiosare, non voglio comprare nulla.

 

I brokers ed i venditori sono, infatti, specializzati all’assalto dei turisti che, impressionati e sopraffatti dalla concitazione di persone e dalla particolarità di quanto esposto, spesso cadono nelle trappole della contrattazione e finiscono per pagare molto più del valore effettivo degli oggetti scelti. Al rifiuto della nostra offerta, basta allontanarsi con fare noncurante e rivolgere l'interesse ad altre bancarelle.

 

Molto spesso i venditori richiamano anzi, rincorrono e accettano il prezzo offerto. Ma se questo non succede poco importa, tutto intorno ci sono mille articoli dello stesso genere.

 

È consigliabile

 

Dare un'occhiata ai prezzi degli articoli nelle boutiques degli alberghi e nei negozi di souvenirs prima di affrontare l’avventura del Maasai Market.

Giusto per farsi un’idea di quanto scendere di prezzo durante la contrattazione.

 

 

 

Superato il primo impatto

 

visivo - colori, persone, fermento e

fisico - voci, richiami, richieste, strattoni

 

ecco le tecniche di sopravvivenza al Maasai Market

1202

 

01

03

  • Non dare peso all’aggressione dei venditori, non soffermarsi troppo davanti alle bancarelle, rispondere all’assedio di richieste di acquisto con un cenno del capo, senza parlare, non subire pressioni per l’acquisto.
     
  • Essere coscienti che i prezzi sono alti a scapito dei turisti.
     
  • Fare il giro del mercato almeno 5 volte prima di impegnarsi negli acquisti.
     
  • Questo consente di valutare gli articoli e farsi un’idea dei prezzi.
     
  • Una volta individuato il nostro articolo, scendere di prezzo di almeno il 50% ma soprattutto
     
  • Non mostrare mai interesse all'articolo che interessa!

 

10

06

 

Consiglio

 

Munirsi di moneta shellini di piccolo taglio.

 

La contrattazione si muove sulla velocità.

 

Avere i soldi contati facilita l’acquisto: il venditore si arrende quasi sempre alla cifra proposta.

 

 

L’artigianato maasai ha radici profonde e si collega a tradizioni secolari: gli ornamenti prediligono i colori rosso, verde e blu che rappresentano rispettivamente:

 

la tribù  -  il bestiame e i pascoli  -  Dio e il cielo

 

Oggetti divenuti con il tempo souvenirs di culto che hanno invaso mercato e mercatini per la gioia dei turisti.

 

 

must buy

 

 

 

14

04

 

13

05

 

Pietra saponaria la terra rossa del Kenya fornisce l’argilla, inchiostro vernice e lucido da scarpe servono a decorare, tintura di cera d’api per sigillare tutto e cottura finale nel forno a carbone. Il risultato sono colorati e pratici porta oggetti, piatti, vasi, statuine di animali e articolari scacchiere con le pedine che riproducono figure tribali.

 

Borse di paglia intrecciate di tutti i colori.

 

Cesti in fibra naturale: Le donne kikuyu li usano portare dietro la testa, con il manico appoggiato sulla fronte, come le donne kikuyu. Noi possiamo usarli come semplici contenitori.

 

 

Appuntamenti Maasai Market, Nairobi

 

Venerdì mattina: Village Market, Limuru Rd, Gigiri.

Domenica mattina: Yaya Centre, Hurlingam.

Tutti i giorni: Ring Road, Westlands.

 

 

03

Tessuti Batik

Scene di vita quotidiana, motivi etnici e animali rappresentati su stoffa con tecnica di sovrapposizione della cera.

07

 

Gioielli tribali collane orecchini

 

12

 

Maschere


Intagliate nel legno, nei tempi passati servivano per
tenere lontani gli spiriti, oggi anche decorative.

01

 

Coperte rosse e bianche masai

 

15

Tamburi

Per segnare il ritmo

delle danze.



Kikoy parei   kitenge

08

Seguici   facebook pinterest flickr instagram
Contattaci

 

If you do this, The Masai market can be a wonderful, cultural experience that doesn't break

   

Facebook Like

   
© Kenya non solo safari - Manuela Pox - 2012 -