Questo sito utilizza Joomla! e solamente cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito.

Rift Valley & Masai Mara

 bandiera-inglese

rift valley & masai mara

_______________________

 

Lago Naivasha

Laghi Nakuru e Bogoria  

Hell's Gate National Park  

Monte Longonot  

Masai Mara National Reserve

 

02

 

Il termine Naivasha deriva dalla parola maasai EnAiposcia, che significa acque agitate data la presenza di forti venti.

Lago Naivasha

 

È un lago di acqua dolce frequentato, in modo particolare, dai residenti stranieri durante la bella stagione, quando si trasforma in una Portofino locale. La bellezza delle sue rive, la ricca avifauna e la vicinanza a Nairobi rendono queste rive meta ideale per brevi gite o soste d’obbligo sul percorso verso il Masai Mara. Tempo permettendo le gite in barca sono ideali per avvistare gli uccelli e grossi ippopotami che sbuffano nell'acqua.

♦ Come muoversi

Lungo le rive del lago corrono la Moi South Lake e la Moi North Lake. La prima è quasi interamente asfaltata, la seconda è sterrata e non sempre in buone condizioni.

  

Nakuru National Park

È uno dei parchi più suggestivi del Kenya, si trova a 160 km a nord-ovest di Nairobi nel distretto di Nakuru. Rinomato in tutto il mondo per la presenza di fenicotteri rosa che solo fino al 2012 tappezzavano letteralmente le rive del parco con il loro piumaggio rosa acceso. In questi ultimi due anni però, a causa delle piogge e dell'innalzamento del livello dell'acqua, i pellicani hanno migrato al Lago Bogoria riducendo notevolmente la loro presenza. Nonostante questo Nakuru è un parco che noi visitiamo con più regolarità perchè è recintato e quindi siamo sicuri di riuscire ad incontrare tutti gli animali - è stata costruita ultimamente una nuova recinzione per proteggere i rinoceronti perché questo parco vanta l'unico Rhino Sanctuary del Kenya, habitat del raro rinoceronte nero.

68

leonechedorme

Quattro giorni al Lago Nakuru & Masai Mara

4 - 7 Ottobre 2014

11LagoNakuru

 

 

 

05
04

Come muoversi

Ai laghi si arriva con la B4, la strada che collega Nakuru a Kampi ya Samaki, sulle rive del Baringo. La strada è asfaltata per quasi tutto il tragitto e, esclusi i periodi delle piogge, è percorribile con qualsiasi auto di altezza standard.

Laghi Bogoria e Baringo

 

Nel tratto di Rift Valley che si allunga a nord verso Nakuru e il confine etiope il territorio è arido se si escludono le zone intorno ai laghi Bogoria e Baringo. Questi ambienti dal clima austero sono area perfetta per il birdwatching grazie all’abbondanza di uccelli acquatici.


Lago Bogoria National Rerseve

La riserva di 107 kmq tutela il lago Bogoria, bacino di acque salate alcaline dove, sulle rive rocciose, sorgenti termali e geyser spruzzano acqua bollente dalle profondità della terra, tra nuvole di vapore sulfureo. Questo ambiente arido e apparentemente ostile non consente la presenza di pesci, coccodrilli e ippopotami, ma richiama milioni di fenicotteri dal piumaggio rosso vivo che, attirati dalle alghe, hanno fatto del lago il loro habitat.


Lago Baringo

È uno dei pochi laghi d’acqua dolce della Rift Valley, circondato dalle montagne e caratterizzato da isole pittoresche tra cui nuotano gli ippopotami, inquilini fissi, e i fenicotteri rosa migrati nel 2012 dal Lago Nakuru a causa dell'innalzamento delle acque. 

Da fare

La traversata in barca fino al Ol Kokwe, isola principale del lago Baringo.

 

safari hells cx 2 safari hells cx 1

safari hells cx 3

Hell's Gate National Park - Soluzione per Safari Poco Affollatidedicato ad un safarista d'hoc amante del Kenya ma stufo di stare in coda con mille jeep davanti ad un leone.

 

L'ambiente vulcanico e le strette gole sulle pareti a strapiombo hanno conferito a quest'area protetta di 68 kmq il nome di Bocca dell'Inferno. Il parco si trova nei pressi del Lago Naivasha a 90 km da Nairobi. La passata instabilità geologica della regione è testimoniata da torrioni lavatici, soffioni di vapore e vulcani inattivi. Nel parco non ci sono animali pericolosi, ma solo una discreta fauna; meta per gli appassionati di trekking e rock climbing è inoltre l'unica riserva in Kenya che permette escursioni libere a piedi e in bicicletta nella savana.

 

Quando andare: gli animali sono più numerosi nella stagione secca (giu-ott) con più varietà di uccelli in estate (nov-mar). Meglio partire presto per evitare colpi di sole e/o disidratazione.

 

♦ Come muoversi: la via più panoramica è quella che si sviluppa per 12 km tra l'Elsa Gate e Maiben. A piedi ci vogliono 3 ore ad andare e altrettante a tornare, in bicicletta due in tutto. Da Maiben parte un sentiero di 2 km che conduce in una gola minore, costellata di soffioni di vapore.

safari hells cx 4 safari hells cx 6 safari hells cx 5

 

longonot cx 4

Monte Longonot

Location: Rift Valley, 60 km nord ovest da Nairobi.

Safari in giornata da Nairobi al Monte Longonot, un vulcano inattivo di 2.776m sulle rive dal lago Naivasha. Longonot deriva dal nome Maasai olo nong'ot che significa 'montagna dai molti speroni' e già questo è tutto un significato ... per chi è in buona forma fisica e ama le scalate! Attrezzati con scarpe e tutto il necessario per il trekking ci godiamo il piacere raro di un'escursione attraverso la boscaglia del Kenya con vista privilegiata della Rift Valley.

 

Dall'entrata principale del parco fino alla sommità del monte occorrono da 1 a 1 ½ di cammino, la salita è ripida e un po' faticosa ma ne vale sicuramente la pena: arrivati in cima il panorama della Rift Valley e le sue vallate è mozzafiato.

La vista del cratere è la ricompensa finale e noi per percorrerlo tutto, 3km di diametro, impieghiamo circa due ore circa di cammino ma, a questo punto, l'emozione di trovarci in cima è tale che non sentiamo neanche la fatica. In tutto, pause comprese, l'escursione dura 5/6 ore: 21km dal cancello principale fino alla sommità del cratere e ritorno.

longonot cx 2

Come arrivarci

 

In macchina: Nairobi-Donyo Park entrata, Strada principale asfaltata da Nairobi.

Distanza: 73 km    

Tempo di percorrenza: 1 ora e 20 minuti.

 

longonot cx 1

 

Masai Mara, La Grande Migrazione

 

La Riserva Nazionale Masai Mara si trova a 270 km ad ovest di Nairobi, in un remoto angolo a sud-ovest del paese, proprio ai margini del confine con la Tanzania. A giugno e settembre, seguendo la stagione delle piogge e alla ricerca di pascoli erbosi, gli gnu si muovono tra il Serengeti e il Masai Mara. L'evento, è uno dei fenomeni più spettacolari della natura. Il passaggio dell'imponente branco, accompagnato da zebre e animali predatori - i Big Five - che approfittano di ogni occasione per cacciarli: è un'occasione unica per intraprendere safari fotografici.

10-691x300

74migrazione cx 3

 

Safari Fotografico

 

4 notti, 5 giorni. Partenza in Van 4x4 da Nairobi

migrazione cx 1


Giorno 1: Nairobi - Lago Nakuru National Park. Partenza da Nairobi alle 08.00 per il Lake Nakuru National Park. Arrivo per l’ora di pranzo. Game drive serale, in questo bellissimo parco che vanta l'unico Rhino Sanctuary del Kenya, habitat del raro rinoceronte nero. Cena e pernottamento al Sarova Lion Hill Lodge (pranzo e cena inclusi nella tariffa)

Giorno 2: Lago Nakuru - Masai Mara. Dopo la prima colazione partenza per il Masai Mara - terra della Grande Migrazione. Arrivo per l’ora di pranzo. Nel pomeriggio game drive nel parco Mara. Rientro al Mara Serena Lodge, cena e pernottamento (colazione, pranzo e cena inclusi nella tariffa)

 

Quando andare


Gli gnu della Tanzania iniziano la migrazione a luglio e rientrano a ottore. I tempi variano di anno in anno ma tra agosto e settembre è probabile avvistare grandi branchi.

Giorno 3 e 4: Masai Mara. Game drive nel parco per l’intera giornata con pranzo al sacco. Territorio di panorami mozzafiato facile ad incontri ravvicinati con i Big Five: buffalo, rinoceronte nero, ippopotami, leopardi, ghepardi, leoni e lo spettacolo della Grande Migrazione - appostamenti dove gli gnu attraversano i grandi fiumi.  Cena e pernottamento al Mara Serena Lodge (colazione, pranzo e cena inclusi nella tariffa)

Giorno 5: Masai Mara - Nairobi. Dopo la prima colazione rientro a Nairobi.    Tariffe: su richiesta.

 

Dal mare alla savana. Per chi trascorre le vacanze sulla costa al mare e ha desiderio di visitare il parco Mara l'ideale, considerata la distanza, è raggiungere il parco con un volo charter: partenza dall'aeroporto di Malindi con destinazione riserva Mara dove tutti i campi e lodges hanno una pista d'atterraggio. (Non affidarsi ad autisti che propongono la trasferta in macchina in tempi brevi, è tecnicamente impossibile)

 

malindi mara aereo

 

Malindi - Masai Mara

 

Distanza: 917 km

 

Durata del volo2 ore circa

   

40

♦ Perché SÌ

L'incontro con i Big Five è assicurato, ci sono praticamente tutti ed è molto facile avvistarli. Tempistica trasferimento: breve. Le poche ore di volo (in charter) consentono di guadagnare tempo da dedicare al safari.

 

♦ Perché NO

Il budget, elevato, dati i costi del charter.

 

36 04

03

Seguici  facebook pinterest flickr youtube
Contattaci
   

Facebook Like

   
© Kenya non solo safari - Manuela Pox - 2012 -