Questo sito utilizza Joomla! e solamente cookies tecnici, indispensabili per il funzionamento del sito.

  bandiera-inglese

 

Il Kenya è un paese capace di offrire stimoli ed emozioni ai piccoli come pochi altri riescono a fare. Io, i miei fratelli e i nostri figli ci siamo cresciuti felici! Molti genitori considerano una vacanza in Kenya poco adatta per i bambini piccoli mentre questa è una terra meravigliosa per trascorrere le vacanze, un safari con i bambini a seguito è il regalo più bello che si possa fare all'intera famiglia, basta essere disposti a privilegiare il comfort rispetto all'avventura.

 

 

02

Temperatura, stagioni

 

I mesi migliori per coniugare Mare&Safari e andare sul sicuro sono dicembre-gennaio. Sulla costa il clima è mite tutto l’anno per cui qualsiasi mese va bene. Per il safari invece bisogna considerare che da aprile a ottobre è stagione delle piogge che rendono le piste dei parchi impraticabili per cui non è il periodo indicato per safari. Inoltre ad agosto, oltre alle piogge, fa anche parecchio freddo. Novembre è un mese a rischio perché, come è successo l'anno scorso (stagione 2013) le piogge si sono protratte per tutto il mese.

 

 

 05lodgemara

05

Pernottamento

 
Quando andiamo in safari con i bambini noi solitamente prediligiamo alberghi e lodge a budget più elevato, innanzi tutto per motivi di igiene e anche perchè gli alberghi di categoria più alta sono meglio attrezzati ad ospitare le famiglie, con camere grandi o comunicanti.

 

Sulla costa invece privilegiamo la formula cottage - villetta indipendente ma all'interno di un resort - in primis per motivi di sicurezza, grazie alla vicinanza con altri cottages, e poi perché:

  • Quasi tutti i cottages dispongono di una piscina privata che permette ai piccoli di zampettare in acque più protette rispetto alla spiaggia.
  • Nel prezzo sono spesso compresi i servizi di un giardiniere e una governante fissi tutti i giorni, in alcuni casi anche quelli di un cuoco.
  • L’uso di cucina riduce notevolmente le spese di ristorante e favorisce un controllo sulle abitudini alimentari a favore dei bambini.

 Alimentazione: in generale, è opportuno osservare alcuni accorgimenti alimentari: 

 

Attenzione alla carne di pollo, ma soprattutto a quella di maiale: non sempre i ristoranti sono attrezzati con frigoriferi e con il caldo la carne si deteriora velocemente.

 

Quando la 'trasferta' safari richiede uno spuntino, prediligere le uova sode che vengono servite ovunque.

 

Quando con bambini, ragazzi o 'non si è sicuri' orientarsi verso portate semplici tipo pizza e pasta (in particolare sulla costa)

 

Buonissima la Why Not, pizza margherita con pezzi di ananas tagliato fresco soprra.

 

01

Destinazioni ideali per i più piccoli

 

Portare i bambini in safari è un'occasione unica per avvicinarli agli animali e al loro habitat naturale, per insegnare loro, la nuova generazione, l'educazione e il rispetto verso la natura e l'ambiente.

safari nakuru cx

Lake Nakuru National Park

 

È un parco piccolo, ma rimane uno dei nostri preferiti, è quello che visitiamo con più regolarità perchè le distanze sono brevi e inoltre è recintato e quindi siamo sicuri di riuscire ad incontrare tutti gli animali (è stata costruita ultimamente una nuova recinzione per proteggere i rinoceronti)

01

Masai Mara National National Reserve

 

Il safari al Masai Mara è una delle esperienze con la natura più significative che un bambino puo' avere. Mia figlia ha fatto il suo primo safari all'età di 5 anni al Masai Mara: condividere con lei il grande spettacolo della migrazione degli gnu è stata un'emozione indimenticabile!

27

Amboseli National Park

 

L’Amboseli è un parco piccolo, 392 kmq, ma è una terra di giganti. Il territorio è infatti dominato dalla sagoma del Kilimangiaro che, dall’alto dei suoi 5mila metri, crea uno sfondo grandioso al contesto del parco mentre ai suoi piedi passeggiano intere famiglie di elefanti, l’altro elemento gigante.

guarda anche safari per i bambini

 

 

03

giraffe cntr cx 6

07

 

03

 

04

Giraffe Centre - Nairobi

 

Esiste un modo di vedere tutti-gli-animali-tutti in in un solo giorno, di dare erba e biscotti alle giraffe, allattare gli elefanti e accarezzare leopardi, senza sopportare ore e ore di appostamenti e di viaggio, senza mangiare polvere rossa o accamparsi in tenda!

A venti minuti dal centro di Nairobi una vasta area verde, Karen-Langata, ospita il Parco Nazionale più piccolo dell'Africa, una nursery di animali, un rifugio per le giraffe, uno per gli elefanti e un percorso attraverso savana e foresta in sole due ore.

 

 

03

01

malindi snork cx 1

malindi mumi mare cxmalindi cammello cx 6

malindi snork cx 9

La costa

 

Le località della costa sono la scelta ideale per trascorrere le vacanze al mare con i bambini: io ho sempre considerato questa fuga dal freddo e dall'inverno come un toccasana per la salute dei miei piccoli. Le nostre giornate al mare con i bambini trascorrono solitamente con ritmi regolari cadenzati dagli orari delle maree:

 

Bassa marea

  • passeggiate fino alla barriera corallina.
  • bagnetti nelle piccole lagune di acqua calda che si formano sul fondale marino.
  • snorkeling 'a piedi' alla ricerca di pesci colorati, coralli, stelle e cavallucci marini.
  • passeggiate in riva al mare 'in sella' ai cammelli.

Alta marea

  • esplorazioni dei fondali marini a bordo di barche dal fondo trasparente.
  • escursioni in dhow con  pranzi/pic-nic a base di pesce e frutta.

Dhow: è una barca a vela che, grazie alla sua scocca poco profonda riesce a navigare in acque basse.

 

 

03

01

 

Safari Brevi sulla Costa - Colobus Trust, Diani

 

Per incontrare i piccoli Colobo, basta percorrere la lunga Diani Beach Road che attraversa l'omonimo villaggio e guardare in alto, verso il cielo. 26 passerelle metalliche, predisposte tra un albero e l'altro ai lati della strada, permettono alle agili scimmie di attraversare indisturbate, senza preoccuparsi del traffico urbano e senza il rischio di essere investite.

 

Per conoscere meglio, invece, la loro realtà e vederli da vicino, bisogna recarsi al “Colobus Trust”, sempre lungo la Diani Beach Road. Il centro, oltre ad ospitare e curare questi piccoli animali. Una gabbia in mezzo agli alberi del parco funge da laboratorio veterinario dove le scimmie vengono curate da dottori esperti.

 

malaria cx

Repellenti: prediligere quelli sotto forma di crema o lozione: assicurano migliore protezione grazie ad una più uniforme distribuzione sulla pelle.

Vaccini

Il tema della prevenzione è controverso e porta a creare preoccupazioni e allarmismi spesso esagerati. È comunque un discorso da tenere in giusta considerazione ma le modalità di vaccinazione dovrebbero essere valutate come per qualsiasi altra destinazione e coadiuvate dal medico di fiducia. Chi vive e risiede in Kenya, noi in particolare con i bambini piccoli, segue misure di prevenzione comportamentale adeguate all’ambiente in cui si trova, che, con il passare del tempo, si trasformano quasi in atteggiamenti automatici: uno stile di vita che può essere adottato anche da chi trascorre in Kenya due o tre settimane, giusto il tempo delle vacanze.

  • Dormire in letti a baldacchino con zanzariere incorporate a tenda: tutti i lodge e alberghi nella costa sono comunque organizzati in questo senso.
  • Qualche ora prima di coricarsi, la sera, proteggere la camera da letto con spry anti zanzare.
  • Avere sempre a disposizione una confezione di repellente (Autan, Deet)
Seguici   facebook pinterest flickr instagram
Contattaci
   

Facebook Like

   
© Kenya non solo safari - Manuela Pox - 2012 -